La Scrivania Letteraria

Saluto e Ascolto

– Perché hai smesso di salutarmi? Abbiamo condiviso bei momenti e tanti anni-.

– Proprio tu lo dici? Sono più le volte in cui mi osservi e fai finta di nulla-

– Ma non ti riconosco così velocemente come accade a te. Sai, non tutti hanno una memoria come la tua. Ricordi tutti quelli che incontri, anche i volti degli sconosciuti-.

– Questa è una scusa. Non mi saluti perché non vuoi, perché per certi versi mi trovi una noia mortale oppure perché non ti va di farti vedere con me-.

– Ti sbagli…non è che non ti saluto perché non voglio avere nulla a che fare con te. Solo che tu mi sembri cambiata e mi sembra che tu non abbia voglia di avere a che fare con me, che ho una vita così insulsa-.

– La tua vita è insulsa solo quando lo vuoi tu. A me piace ascoltare quello che hai da dire, mi piace ascoltare gli altri. Però agli altri non piace ascoltarmi, trovano molte mie affermazioni bizzarre come i comportamenti. Magari non mi salutano per quello oppure perché non piaccio abbastanza-.

– Non lo so, però mi scuso con te per essere stato tanto maleducato-.

– Accetto le tue scuse e sappi che su di me, per quanto mi sia possibile, puoi contare-.

– Grazie-.

Tags :
#ascoltare,#salutare,#scrivere

Condividi:

Una risposta su “Saluto e Ascolto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.